Prisma | Università degli Studi di Enna “Kore”
2413
page,page-id-2413,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9,vc_responsive

Università degli Studi di Enna “Kore”

Esperto in valutazione della vulnerabilità sismica del tessuto urbano
   
simple-1
Esperto in valutazione della vulnerabilità sismica del tessuto urbano

L’azienda

La Libera Università degli Studi di Enna “Kore” è un’università non statale legalmente riconosciuta. Istituita con D.M. 248 del 15 settembre 2004, ha ottenuto la personalità giuridica con D.M. 116 del 5 maggio 2005. È la quarta università a nascere in Sicilia e si colloca al terzo posto in Italia per numero di professori e ricercatori e per numero di nuovi studenti immatricolati tra le università non statali. L’Ateneo è socio effettivo della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e membro del Coordinamento Regionale delle Università Siciliane.

Business di riferimento ed esperienza acquisita

L’Università Kore di Enna conta oggi quattro Facoltà con 18 corsi di laurea, una Scuola post-laurea di Dottorato di Ricerca e numerosi Master di I e di II livello. In ambito didattico e scientifico, è l’ateneo non statale con la più ampia offerta formativa, interessando gli ambiti di Archeologia, Architettura, Economia, Educazione, Giurisprudenza, Ingegneria, Lingue straniere, Psicologia, Scienze motorie e dello sport. Essa svolge un’intensa attività di ricerca e possiede attrezzatissimi laboratori di Ingegneria.

La partecipazione al progetto e il valore

L’Università Kore di Enna partecipa al progetto PRISMA con la sezione d’Ingegneria Geotecnica della Facoltà di Ingegneria e Architettura. Essa si occupa dell’implementazione di una procedura per la costruzione, in tempo quasi reale, di scenari di danno sismico, la verifica dell’agibilità degli edifici strategici e la valutazione della vulnerabilità sistemica del tessuto urbano, grazie all’esperienza in tema di procedure di controllo sulle costruzioni, della caratterizzazione meccanica e dinamica dei terreni e delle rocce e della disponibilità di laboratori di ricerca per la sperimentazione di tecnologie avanzate per la diagnostica ed il rilevamento.