Prisma | Le Tecnologie
2008
page,page-id-2008,page-child,parent-pageid-1555,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9,vc_responsive
   
Le Tecnologie
La Sperimentazione   »   e-Government   »   Le Tecnologie
Open Data Portal

Utilizzo innovativo dei dati


L’elevata quantità di dati gestiti dalla Pubblica Amministrazione, quale importante fonte di produzione e gestione di informazioni, può essere messa a disposizione del pubblico attraverso il paradigma Open Data.
Il portale Open Data rappresenta lo strumento di accesso ad una serie sempre più ampia di dati prodotti dalle istituzioni.
Tale strumento mira a promuovere l’uso innovativo delle informazioni e ad interagire con la comunità degli utenti, cittadini o imprese, interessati ad esse. I dati, impiegati dai privati per molteplici finalità, possono dar luogo ad applicazioni dirette all’erogazione di nuovi servizi, utili per incrementare il valore delle prestazioni delle amministrazioni pubbliche percepito dal cittadino.
In analogia ai portali e-commerce, Open Data Portal propone i dataset quale prodotto, consente di inserire e visualizzare commenti e valutazioni sugli stessi ed evidenzia i servizi/app che utilizzano ciascun dataset.

L’Ecosistema Digitale

Supporto a Sistemi Gestionali e Basi di Dati

L’ecosistema digitale, definito dall’introduzione e utilizzo degli innovativi metodi di condivisione dei dati tra Pubblica Amministrazione e cittadini, si innesta nei sistemi informativi degli enti pubblici e, in particolare, si integra con:

  • Sistemi gestionali a supporto di procedure e servizi
  • Basi di dati

L’obiettivo è aumentare l’accessibilità alle fonti di informazione e la fruibilità dei dati da parte del cittadino nonché controllare e monitorare i processi, al fine di migliorare le performance degli enti pubblici mediante un sistema di invio di feedback dai privati.
I moduli architetturali su cui si basa l’Ecosistema Digitale sono:

Data Refinement Suite

Attraverso l’integrazione con i sistemi informativi della PA, permette di estrarre e rendere disponibili in tempo reale i dataset dopo varie fasi di raffinazione, al fine di trasformare i dati grezzi estratti dai sistemi informativi in Linked Open Data, secondo paradigmi e metodologie definite da standard internazionali.

Integration Bus

Supporta l’implementazione della Service Oriented Architecture, con l’obiettivo direalizzare il disaccoppiamento tra sistemi, l’esposizione di servizi all’esterno, il service routing, il service orchestration, la data trasformation, la standardizzazione delle interfacce.

Business Process Management Suite

Sostiene l’implementazione di sistemi di reingegnerizzazione, esecuzione e controllo dei processi grazie all’utilizzo di un cruscotto direzionale che evidenzia efficienze ed inefficienze di un singolo task, di un attore o dell’intero processo.

AppEcosystem

Rende disponibili metodologie, framework e tecnologie finalizzate allo sviluppo di app basate su specifiche esigenze dell’amministrazione e della cittadinanza a partire dagli open data forniti dalla PA.

Sentiment Analysis Framework

Attraverso la raccolta di feedback non strutturati da parte del cittadino, si realizza la misurazione della performance esterna dell’azione amministrativa, ovvero la percezione del valore dell’azione pubblica da parte del privato.

Business Process Management

Controllo e monitoraggio dei processi


Il Business Process Management, oltre ad essere una tecnologia, è una disciplina di gestione aziendale che si occupa dell’implementazione e del monitoraggio dei processi che contribuiscono alla realizzazione della performance dell’ente pubblico.

L’introduzione di una soluzione tecnologica abilitante per il Business Process Management deriva dall’esigenza di introdurre un profondo cambiamento nel modo di operare dell’azienda.

L’applicazione della metodologia del BPM e l’inserimento di specifici strumenti di reingegnerizzazione, esecuzione e controllo (ad esempio, BPM Suite), consente di monitorare processi che coinvolgono molteplici attori e sistemi. La visione unitaria del processo permette di superare i limiti della mancata integrazione e delle inefficienze comunicative determinate dall’utilizzo di sistemi gestionali differenti e non integrati.

Business Process Management

Valutazione della performance interna

Sul fronte della valutazione della performance interna degli enti pubblici, l’utilizzo di soluzioni BPMS finalizzate al controllo e al monitoraggio dei relativi processi, presenta il vantaggio di fornire una “guida” agli attori nella esecuzione delle singole attività e di disporre di un cruscotto direzionale per il controllo dei processi e degli attori coinvolti.

La modellazione ed il conseguente controllo dei processi tramite soluzioni di Business Process Management Suite (BPMS) supporta gli attori del processo nella esecuzione delle attività correlate: le informazioni contenute in eventuali manuali interni e l’esperienza dei singoli attori nell’ambito di uno specifico processo, sono trasferite e gestite da un sistema in grado di indicare la sequenzialità delle attività da svolgere, in relazione alla fase di esecuzione del processo. Sulla base dei dati rilevati tali sistemi permettono, quindi, di evidenziare indicatori di performance interna (tempi di attraversamento per attività, attori e processi). Evidenti benefici dell’utilizzo di un sistema BPM per la gestione dei processi si riscontrano nei casi di utilizzo di più sistemi gestionali e/o nei casi in cui alcune fasi del processo, non supportate da sistemi gestionali, necessitano di essere monitorate.